martedì 6 marzo 2018

When I dance with you

The Pains of Being Pure at Heart

Questa sera al Locomotiv Club rivedremo finalmente dal vivo The Pains Of Being Pure At Heart, una delle band più consistenti e longeve uscite dalla piccola nicchia indiepop nell'ultimo decennio.
Kip Berman ha cambiato pelle diverse volte alla sua creatura, fino all'ultimo The Echo Of Pleasure dello scorso settembre, l'album con il suono più apertamente Eighties di tutta la loro produzione (in un certo senso, un punto d'arrivo dell'idea di musica dei Pains), ma di una cosa possiamo stare certi: il loro pop agrodolce, anche se oggi meno shoegaze e "sonico" rispetto agli esordi, riesce a tenere assieme come pochi altri malinconia e canzoni travolgenti, lacrime trattenute e la voglia di lasciarsi andare.
Interessante anche la formazione che vedremo in azione sul palco del club bolognese: Christoph Hochheim (Depreciation Guild) alla chitarra, Jacob Danish Sloan (Dream Diary) al basso, Chris Schackerman (Literature / Mercury Girls) alla batteria, oltre a Jess Rojas alle tastiere.
Prima e dopo il concerto avrò anche l'onore e il piacere di mettere un po' di dischi, cercando in qualche modo di resistere alla tentazione di suonare per intero la discografia della Sarah Records.
Appuntamento alle 21.30: ci si vede a banco!




Nessun commento: